Newsletter n. 1 – Maggio 2019

Newsletter n. 1 – Maggio 2019

LMOOCs for university students on the move

Newsletter n. 1 – Maggio 2019

Editoriale

Benvenuti al primo numero di una newsletter in quattro lingue (IT, FR, ES, EN) dedicata al progetto "LMOOC per studenti universitari in Mobilità" (Mooc2Move), finanziato dal programma Erasmus+ dell'Unione europea Azione KA2 Partenariati strategici per l’istruzione superiore.
Ci auguriamo che la newsletter contribuisca a promuovere i risultati, i materiali e metodi tra un pubblico più ampio e incoraggi lo scambio di idee ed esperienze.
La newsletter viene pubblicata dalla Federazione Nazionale Insegnanti Centro di Iniziativa per l'Europa (FENICE), un'associazione che mira a contribuire alla costruzione di uno spazio educativo comune europeo, migliorando la professionalità dei docenti e gli standard dei sistemi di apprendimento.
Con questa newsletter, leggibile anche su www.mooc2move.eu e www.fenice-eu.org/, speriamo di iniziare una attività di rete e di cooperazione di lunga durata.

Il progetto Mooc2Move

Ogni anno, grazie al programma Erasmus, migliaia di studenti in Europa svolgono parte dei loro studi in un altro paese utilizzando una seconda lingua che conoscono con un livello di competenza B1 / B2. Come molti studi sull'argomento hanno dimostrato e come le analisi dei bisogni degli studenti in mobilità svolte nelle università partner hanno confermato, le competenze necessarie per l'utilizzo di un linguaggio comune e generale differiscono da quelle necessarie per la comunicazione in contesti accademici. Questo può avere un effetto negativo sul completamento del ciclo di studi e sulla capacità degli studenti di migliorare le competenze linguistiche a lungo termine, impedendo loro di raggiungere livelli elevati di multilinguismo.
Il progetto LMOOC per studenti universitari in mobilità (Mooc2Move) mira a creare un percorso di apprendimento, che faciliti lo sviluppo della fluidità linguistica in contesti accademici, supportando lo studente nell'acquisire questa abilità, proponendo metodi e supporto nell'applicazione dei suddetti metodi. L'approccio "imparare ad imparare" è considerato multidisciplinare (il progetto si concentrerà su metodi che possono essere applicati in molti domini, come prendere appunti, eseguire una breve presentazione orale supportata da diapositive, interpretare figure, scrivere un riassunto, ecc.) e tale da fornire agli studenti strategie efficaci che possono utilizzare nelle loro impostazioni specifiche.
Il progetto si concentrerà sulla produzione di due MOOC (uno per lo spagnolo, uno per il francese) al fine di renderli accessibile al maggior numero di studenti in movimento. I MOOC saranno progettati per l'autoapprendimento, per renderli fruibili anche mentre frequentano altri corsi di lingua o mentre studiano all'estero. Lo sviluppo delle abilità linguistiche avverrà insieme all'acquisizione della capacità di imparare come apprendere. Ciò consentirà agli studenti di raggiungere una maggiore autonomia nell'apprendimento, che a sua volta porterà a risultati migliori e porrà le basi per l'apprendimento permanente di altre lingue.

Risultati attesi

Alla fine del suo ciclo di implementazione, il progetto avrà prodotto questi risultati:

  1. Due MOOC sul linguaggio accademico (per lo spagnolo e per il francese)
  2. OER (Open Educational Resources) per francese e spagnolo per scopi accademici
  3. Una guida pedagogica per l'integrazione di MOOC e OER
  4. Un portale per l'insegnamento delle lingue con i MOOC
  5. Un volume modificato e peer-reviewed sui MOOC linguistici.
  6. Due conferenze internazionali con relativa Call for papers, la prima a Milton Keynes (UK) e la seconda a Napoli (IT).

Prima conferenza internazionale & Call for papers

MOOC, apprendimento delle lingue e mobilità: progettazione, integrazione, riuso
25-26 ottobre 2019, The Open University, Milton Keynes, UK

Call for papers (scadenza: 31 maggio 2019)

Invito a presentare proposte che includono documenti relativi alla ricerca, presentazioni di studi di casi e progetti, nonché poster sul tema dei MOOC linguistici, tra cui l'apprendimento delle lingue e l'insegnamento con i MOOC; OER / OEP per l'apprendimento e l'insegnamento delle lingue; e MOOC e mobilità degli studenti.
Gli autori di abstract sono invitati per una presentazione di 20 minuti o un poster. Le presentazioni e i poster della conferenza potranno essere in inglese, francese o spagnolo. Si prega di inviare entro il 31 maggio 2019 a: ou-mooc2move@open.ac.uk l'abstract (specificando se si tratta di una presentazione o di un poster) in un allegato di lunghezza non superiore a 300 parole, con nome, indirizzo e affiliazione. Gli interessati saranno contattati entro il 10 giugno. E’ in programma la pubblicazione di una selezione di documenti in una monografia.


Per saperne di più: http://www.mooc2move.eu
Seguiteci e mettete un "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/Mooc2Move/
Segui il nostro profilo su Twitter: @mooc2move
Scriveteci una mail: http://www.mooc2move.eu/contact.php
Non vediamo l'ora di incontrarti online molto presto!

Partenariato


Questo progetto è stato finanziato con il sostegno finanziario del programma ERASMUS + dell'Unione europea. Questa pubblicazione riflette solo le opinioni degli autori e l'Unione Europea non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni in esso contenute.
Se non desideri più ricevere e-mail, rispondi a questa email scrivendo come oggetto RIMUOVERE.

2019-05-01

Newsletter

Per ricevere informazioni sulle attività di MOOC2move (conferenze, incontri, OER) iscriviti alla newsletter semestrale, per l'eventuale cancellazione usa il modulo fornito nella sezione Contatti.

La tua iscrizione è avvenuta con successo
Siamo spiacenti, ma sembra che server di posta non risponda correttamente. Per favore riprova più tardi!
L'indirizzo e-mail inserito non è valido
Université Grenoble Alpes Fenice.eu The Open University Universitatea din Bucuresti Universidad de Leon Universidad de Alicante